Adunata Alpini 2018 e Centenario Grande Guerra: cosa vedere?

Per tutti coloro che parteciperanno alla prossima Adunata Alpini 2018, oltre alla possibilità di visitare la splendia citta di Trento, avranno l'imperdibile occasione di visitare diverse mete assolutamente uniche e suggestive sul territorio trentino.

Tra le molte cose di forte interesse, vi segnaliamo un mini-tour di 3 tappe da svolgere in mezza giornata a Rovereto e dintorni. Una visita che non mancherà di soprendere per le emozionanti storie collegate a questi luoghi e per l'unicità dei paesaggi.

1. Forte Pozzacchio

Tra i luoghi più suggestivi che meritano di essere visitati durante l'adunata alpini 2018, Forte Pozzacchio si colloca come prima tappa obbligata di questo mini-tour. Un Forte Trentino appartenente al periodo della Prima Guerra Mondiale, interamente scavato nella montagna, considerato l’ultima delle fortezze austro-ungariche realizzate tra Ottocento e inizio Novecento sul confine del Trentino con il Regno d’Italia.

ADUNATA ALPINI INFO > Apertura Straordinaria

In occasione della 91^ Adunata nazionale degli alpini prevista a Trento dall'11 al 13 maggio 2018 Forte Pozzacchio -  Werk Valmorbia comunica che sono state previste delle giornate di apertura straordinaria per consentire le visite guidate a tutti i partecipanti dell'Adunata Alpini 2018.

Forte Pozzacchio - Werk Valmorbia sarà aperto da giovedì 10 a lunedì 14 maggio (compresi), dalle 10:00 alle 18:00.

(foto VISITROVERETO)

2. Eremo di San Colombano

Dopo aver visitato Forte Pozzacchio, si scende verso Rovereto ed a pochi km si arriva all’Eremo di San Colombano.

Un eremo assolutamente unico, che si affaccia a strapiombo sul torrente Leno ad una altezza di 120 metri, visitabile dopo aver percorso a piedi un suggestivo sentiero scavato nella roccia. La leggenda dell'eremo è legata a San Colombano, colui che uccise un drago che provocava la morte di bambini battezzati nelle acque del torrente sottostante. L’eremo sembra essere stato abitato sin dal 753 mentre la data di costruzione della chiesetta e dell’annesso dormitorio risalgono al X secolo.

(foto VISITROVERETO)

3. Museo della Guerra Rovereto

La terza ed ultima tappa vi porta al Museo della Guerra di Rovereto, fondato nel 1921, all'interno del Castello di Rovereto. Un museo suggestivo, ricco di materiali, fotografie, armi, documenti e dotazioni dei soldati tra l'800 e la Prima Guerra Mondiale provenienti dalle artiglierie italiane, austro-ungariche, tedesche ed  inglesi.

Adunata Alpini 2018 e Centenario Grande Guerra

 

Letto 325 volte